Come dev’essere un bed and breakfast

Scritto da Pubblicato in Turismo
b&b arredo

L’arredamento di un bed and breakfast è il primo passo per il successo della struttura. Far sentire l’ospite in un posto accogliente e chic, che rimarrà piacevolmente tra i bei ricordi della loro mente.

Le regole principali

camere bed and breakfastQuello che un ospite si aspetta da un bed and breakfast è principalmente un luogo accogliente per dormire, pulito, ben arredato e con le giuste comodità. Il fulcro della struttura è, quindi, la camera da letto che dovrà avere un letto comodo, uno o due comodini, un piccolo ma generoso guardaroba e magari una scrivania. La personalizzazione è certamente importante, e può passare da  colorazioni alle pareti che stacchino con la mobilia, come anche dalle tende della finestra, e una serie di complementi d’arredo che servano a creare un ambiente unico, particolare, che colpisca già al primo sguardo, e che rimanga come sentimento piacevole durante il soggiorno, come per esempio delle belle sedie con pannelli decorativi
che regalano un gusto d’altri tempi.

Il bagno in camera è un altro elemento molto ricercato e apprezzato dagli ospiti, in quanto la privacy è sempre importante, e un elemento di comodità in più non fa che arricchire la felice permanenza di chi vi soggiorna. Un bagno deve offrire gli elementi essenziali, ma non disdegnate un phon da parete, uno specchio molto ampio che fanno la differenza nel grado di apprezzamento.

Passiamo ora alla colazione. Ci sono strutture che lasciano una piccola cucina a disposizione degli ospiti, con l’essenziale per il primo pasto mattutino. Altre strutture che offrono una colazione fresca, fatta di torte, pane e marmellata fatta in casa e altro ancora. Voi quale preferireste?

L’accoglienza prima di tutto

Ormai il bed and breakfast non è più una struttura creata con mezzi di fortuna e arrangiata giusto per avere degli ospiti. I proprietari si sono evoluti, hanno organizzato gli ambienti con elementi ricercati, progettato prima di arredare. Il risultato è una struttura votata all’accoglienza in senso lato, in modo che l’ospite non si penta della scelta fatta, ma, al contrario, sia soddisfatto appieno. Un ospite che termina il suo soggiorno con questi sentimenti diventa inconsapevolmente un vostro promotore, specialmente nell’era odierna dei social, dove i post e le immagini in tempo reale diventano una recensione immediata.

Per questo organizzare il bed and breakfast con un arredamento ricercato, pensarlo seguendo quelle che possono essere le principali esigenze di un ospite, e coccolarlo con una buona colazione e con le giuste comodità, diventa fondamentale per il successo della struttura. Bisogna immedesimarsi nell’ospite e cercare di fare di più delle aspettative in modo da rendere il bed and breakfat unico e positivamente indimenticabile.

Silvia