Spa nell’hotel come promuoverla

Scritto da Pubblicato in Turismo
spa hotel

Quando si deve scegliere un hotel per le vacanze, generalmente si guarda la convenienza, ma soprattutto le camere, che siano confortevoli e che rispondano perfettamente alle proprie esigenze. Meno di frequente, invece, si guardano quelli che sono i servizi aggiuntivi offerti dall’hotel, come per esempio la palestra o la spa. Oggi però non parliamo dal punto di vista del cliente, ma da quello di una spa. Infatti, vediamo come fa a promuovere la sua attività all’interno dell’hotel.

Spa nell’hotel, come promuoverla in modo davvero efficiente

Se all’interno dell’hotel è presente una spa, sia che faccia parte dell’attività alberghiera sia che sia gestita da terzi, può essere promossa in modo efficace. Intanto per iniziare si deve valutare la possibilità di fare sia della promozione online che della promozione con i canali tradizionali. Iniziamo da quella sul web. Non sarebbe male riservare uno spazio del sito web alla spa, una pagina, uno spazio blog dove raccontare delle news delle curiosità e magari regalare delle promozioni, dei codici sconto. Questa attività va fatta anche sulla pagina social.

Si deve creare engagement e lo si fa magari con un contest dove in palio può esserci un determinato trattamento, oppure un codice sconto per chi prenota in determinati giorni nell’hotel. Ovviamente ci si deve rivolgere a un bravo marketer, a qualcuno che sappia gestire le pagine social e curare il blog, piano editoriale e quant’altro legato al web.

Promozione off-line della spa

spa hotel2 Per quanto riguarda la promozione off-line, invece, una cosa da fare senz’altro è rendere visibile la spa, magari con dei totem espositori, con delle indicazioni, e naturalmente inserendo la pubblicità in quella che è la brochure o il flyer dell’hotel. Per esempio si può far trovare nelle camere una piccola brochure dove sono indicati tutti i trattamenti fruibili all’interno della spa, con i giorni di apertura e perché no, un codice sconto in omaggio.

Ancora, se ci sono delle serate a tema, che possono attirare i clienti, è bene pubblicizzarle con dei volantini da far trovare, magari, sul tavolo della colazione, oppure sotto l’ombrellone in spiaggia, o, caso mai, se c’è l’animazione, far sponsorizzare l’evento dagli animatori nel corso della giornata.

Qualche consiglio

Infine, ci si deve sempre ricordare che quando si è in vacanza non si ha voglia di leggere informazioni infinite, meglio un messaggio corto, chiaro e coinvolgente. In realtà l’impatto visivo è quello che più conta, per cui se si deve pubblicizzare una serata a tema o un evento particolare, così come una particolare promozione, è sempre meglio utilizzare dei colori vistosi, ma che siano armonici tra loro e coerenti con il messaggio che si vuole trasmettere.

 

Silvia