Tiramisù: 10 modi diversi per renderlo speciale e unico

Tiramisù: 10 modi diversi per renderlo speciale e unico

21 Febbraio 2020 Off Di Eleonora

Il Tiramisù è tra i dolci più apprezzati, servito nella versione classica a piatto o in forme alternative e scomposte a bicchiere, negli anni si sono distinte diverse varianti alla ricetta tradizionale per accontentare i gusti di tutti e regalare al dolce nuovi sapori.
La ricetta classica prevede una bagna al caffè con una crema al mascarpone su strati di savoiardi bagnati in caffè allungato, uova a crudo.
Tuttavia, non tutti amano il caffè o i savoiardi o la presenza delle uova, ragion per cui si sono sviluppate dei modi alternativi di fare il tiramisù.

A seguire 10 modi diversi e innovativi di preparare il tiramisù.

Tiramisù alla crema di lamponi e zenzero

Immaginiamo di sostituire al caffè una base fruttata come i lamponi con un tocco di acidità tipico dello zenzero, ecco: il tiramisù ai lamponi con bagna allo zenzero, un connubio unico, fresco e dal sapore vivace.
La preparazione del tiramisù è quella classica con la variante per cui al mascarpone vanno uniti i lamponi frullati in crema, in modo da creare una crema rosata da apporre su uno strato e l’altro dei savoiardi bagnati con lo zenzero.

Tiramisù ai frutti di bosco e fragole

Sulla scia di una base a frutta, una variante di gran successo nella ricetta del tiramisù è data dall’impiego dei frutti rossi con le fragole, dal sapore intenso, si tratta di una frutta ideale per creare dolci.
In questo caso la crema a strato dei savoiardi andrà fatta frullando le fragole ed aggiungendo i frutti di bosco a pezzetti.

Tiramisù alle pere con vaniglia

Un connubio perfetto per un tiramisù dolce e gustoso è offerto dal mix pere e vaniglia.
La mousse ottenuta grazie alla polpa delle pere e con estratto di vaniglia viene adagiata sui savoiardi per un tiramisù leggero e delicato.

Tiramisù alla frutta

Chi non ama il caffè, o la frutta indicata nelle varianti già presentate, può creare un tiramisù alla frutta , scegliendo tra i frutti di stagione i suoi preferiti, in modo da creare combinazioni vincenti, variando al ricetta da stagione a stagione.

Tiramisù allo yogurt

Per un tiramisù dal sapore leggero ottimo è impiegare come base della mousse uno yogurt fruttato o greco dalla base meno liquida per creare i diversi strati, per un tiramisù light.

Tiramisù al cioccolato

Chi ama il cioccolato può optare per un tiramisù cioccolatoso al latte o fondente, unendo alla crema di mascarpone cacao o cioccolato fuso, per un binomio ipercalorico ed effetto, ideale per i bambini che non amano la frutta o il cafè ma vanno pazzi per il cioccolato.

Tiramisù alla gelatina

Un’alternativa alla spolverata di cacao c copre la parte in superficie del Tiramisù, è creare una gelatina alla frutta con cui creare una base di qualche centimetro a copertura della crema, un modo simpatico per modificare la struttura classica del dolce.

Tiramisù al liquore

Il Tiramisù al liquore è l’ideale per chi vuole creare un dolce per adulti, dai sapori forti, la bagna al liquore al posto di quella al caffè permette di creare un dolce dai sapori amari o dolci a seconda del tipo di liquore scelto.
Può essere impiegato un liquore al caffè o al rum, fruttato o addirittura al cioccolato.

Tiramisù per la stagione estiva

Il tiramisù è un dolce freddo, viene servita al piatto o in bicchiere, tuttavia, è possibile creare degli abbinamenti affinché lo stesso possa risultare un dolce fresco anche nel periodo estivo usando ad esempio frutta estiva come le pesche e una bagna di vino, in modo da ricreare il sapore tipico estivo delle pesche nel vino ma unito alla crema al mascarpone e ai savoiardi.

Tiramisù al bicchiere

Molti ristoranti, pasticciere propongono una versione moderna e più fresca del tiramisù a bicchiere, si tratta di un tiramisù realizzato a bicchiere in versione gourmet per dare un tocco di eleganza ad un dolce povero e semplice da preparare.